Curiosità
Le zanzare trasmettono il coronavirus? Occhio alle "bufale"

Dar retta a chiunque si improvvisa esperto è un rischio

Le temperature miti di questi ultimi giorni, stanno favorendo la ricomparsa delle zanzare.
Già dai prossimi giorni riprenderanno molte campagne di prevenzione per contenerne la proliferazione.

In queste giornate particolari – caratterizzate dalla pandemia del coronavirus – , però,  molti si stanno chiedendo se la puntura delle zanzare può contribuire alla trasmissione del virus.

Per rispondere alla domanda se la puntura delle zanzare possa veicolare il coronavirus è intervenuta L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che in una nota ufficiale chiarisce che le zanzare, pur essendo responsabili di molte zoonosi (ossia malattie trasmesse dagli animali) come Zika, Dengue, Chikungunia e West Nile, non sono in grado di diffondere il coronavirus.

Il Coronavirus non è trasmesso dalle zanzare: Coronavirus CANNOT be trasmitted through mosquito biteL'OMS pubblica che:

“ad oggi non ci sono informazioni o prove che suggeriscono che il nuovo coronavirus possa essere trasmesso dalle zanzare. Il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde attraverso goccioline generate quando una persona infetta tossisce o starnutisce, o attraverso goccioline di saliva o secrezioni nasali. Per proteggerti, lavati spesso le mani con una soluzione a base alcoolica o con acqua e sapone ed evita il contatto ravvicinato con le persone in particolare con chiunque tossisca o starnutisca.

La distanza sociale resta – in attesa di un vaccino o di una efficace terapia riconosciuta dalla comunità scientifica - la forma principale di protezione dalla diffusione del coronavirus oltre a lavarsi spesso ed accuratamente le mani con acqua e sapone.

L’OMS smonta anche alcune notizie che si sono diffuse in questi giorni sostenendo che non esistono prove scientifiche che dimostrino che:

  • Il freddo uccide il virus
  • Fare un bagno caldo o bere bevande calde aiuti a prevenire il contagio
  • Mangiare aglio contribuisca a tenere lontano il virus
  • Bere tanta acqua aiuta a mantenere le vie aeree libere dal virus
  • Mangiare tante arance e limoni previene il contagio (per quanto la vitamina C faccia benissimo)

Il consiglio è pertanto quello di non considerare - specialmente sul web - chi si improvvisa "esperto tuttologo", ma riconoscere come attendibili solo ed esclusivamente le informazioni che provengono da fonti ufficiali, scientifiche o istituzionali.

Cooplar impresa di servizi nel settore pulizie

Cooplar

Cooplar

Vivremo ambienti di lavoro salubri.

Disinfezione

Valutazione del Rischio Legionellosi

Ispezione e pulizia canalizzazioni aerauliche

Pulizie industriali

Disinfestazione

Igienizzazione

Servizi vari

Contatti

Cooplar - Soc. Coop.

Sede operativa: Piazza della Repubblica, 34 - 41033 CONCORDIA SULLA SECCHIA (MO)
tel.: 0535 40338 - fax: 0535 54196

Sede logistica: Strada Provinciale 8 (via per Mirandola), 84 - 41037 Mirandola (MO)

Newsletter

Rimani aggiornato iscriviti alle nostre newsletter!

Iscriviti